Duecento anni fa Salerno e la sua provincia (Principato Citra) assunsero un ruolo centrale nei moti che collocavano le libertà costituzionali tra i diritti inviolabili dei popoli. L’assolutismo monarchico, riportato in auge dalla restaurazione voluta da Metternich e da Austria, Prussia e Russia, subì i primi colpi. Altri ce...