Riapre la stazione di rifornimento carburanti Tamoil

Dopo una pausa di qualche settimana, riapre a Squillace la storica stazione di rifornimento carburanti della famiglia Maida.
Il marchio è sempre Tamoil, e il testimone è passato da Roberto Maida al figlio Francesco, che porta lo stesso nome del nonno, il compianto e mitico Ciccio Maida, il quale nel sito di viale Fuori Le Porte, nel centro storico di Squillace, aprì la pompa di benzina.
Prosegue anche l’attività dell’annesso chiosco-bar che un tempo si chiamava “Da Lorella”, dal nome della figlia più piccola dei Maida.
Chiosco e stazione di rifornimento sono stati sempre un punto di riferimento per una miriade di persone del luogo e del comprensorio.
Da qui sono passate generazioni di squillacesi: la sosta nell’area adiacente, specie in estate, ha sempre consentito di  scambiare chiacchiere e degustare l’ottimo caffè.

L’argomento preferito, specie al termine di importanti eventi nazionali e locali, il calcio, dal momento che la famiglia dei proprietari del chiosco e della benzina ha sempre sfornato atleti di un certo livello, primo fra tutti l’indimenticato calciatore professionista Pasquale Maida.
Dopo il chiosco ristrutturato nel 2012, ora anche la struttura a marchio Tamoil è stata resa più moderna e funzionale, quindi ben incastonata nel contesto  urbano squillacese, alla presenza del parroco della città, che ha impartito la benedizione al nuovo impianto, e di rappresentanti e responsabili dell’azienda Tamoil. Francesco, che naturalmente sarà coadiuvato e supportato dalla sorella Valentina, dalla mamma Franca e dal papà Roberto ha ripreso a pieno ritmo la loro attività al servizio dei tanti clienti, che ne apprezzano anche la cortesia e la gentilezza.
Carmela Commodaro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!