Dal 29 al 31 maggio si svolgerà l’evento nazionale “Buongiorno ceramica” . Squillace è tra le città interessate dalla manifestazione

Un’occasione di promozione della ceramica squillacese è rappresentata dall’evento “Buongiorno ceramica”, promosso dall’Aicc (l’associazione nazionale delle città della ceramica), con “Artex” (centro artigianato artistico e tradizionale della Toscana), dal 29 al 31 maggio. Saranno aperte al pubblico, contemporaneamente in tutta Italia, le porte delle botteghe dei ceramisti, per effettuare dimostrazioni pratiche della ceramica, aperti i forni per visite guidate, organizzati corsi di tornio, mostre fotografiche, laboratori e incontri con i maestri. Tre giorni dedicati ad una delle migliori eccellenze artistiche e artigianali del “made in Italy”.
La manifestazione si terrà in 37 città dislocate in 15 regioni Una grande festa di forme, smalti, colori, con protagoniste le cittadine tutte di antica tradizione ceramica: Albisola Superiore, Albissola Marina, Ariano Irpino, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Burgio, Caltagirone, Castellamonte, Castelli, Cava de’ Tirreni, Cerreto Sannita, Civita Castellana, Deruta, Este, Faenza, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Impruneta, Laterza, Laveno Mombello, Lodi, Mondovì, Montelupo Fiorentino, Napoli, Nove, Oristano, Orvieto, Pesaro, San Lorenzello, Santo Stefano di Camastra, Sciacca, Sesto Fiorentino, Squillace, Urbania, Vietri sul Mare. Squillace è uno dei comuni italiani riconosciuti da una legge dello Stato, con un marchio di tutela doc per la ceramica artistica e tradizionale e con disciplinari che specificano le caratteristiche dei prodotti. Sono diverse le botteghe artigiane in cui ancora si lavora l’argilla, le si dà forma e la si decora come si faceva una volta, pur con le attrezzature messe a disposizione dalla tecnologia moderna.
La caratteristica principale della ceramica squillacese è quella “ingobbiata e graffita”, secondo una tecnica assai simile a quella bizantina, che trae la sua origine dalla Magna Grecia e che, dopo tanti secoli, ancor oggi si tramanda, costituendo un indubbio esempio di altissima qualità e tradizione storica. La ceramica squillacese viene apprezzata proprio per la creatività, l’originalità e la peculiarità della produzione tipica. Anche la partecipazione iniziative come “Buongiorno ceramica” non può che generare una grande occasione di sviluppo e di affermazione della produzione artistica squillacese di qualità.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!