Un milione e mezzo di euro per il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” a Squillace

E’ in procinto di essere avviato a Squillace il nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta” per le utenze domestiche. Nelle scorse settimane, il Comune di Squillace ha proceduto all’aggiudicazione dell’appalto all’azienda “Ecoservizi” di Montepaone, secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, per l’importo di circa un milione e mezzo di euro.
Il progetto, redatto e seguito dall’assessore comunale Domenico Passafaro, prevede la raccolta differenziata dei rifiuti urbani con il sistema “porta a porta”; lo spazzamento e il lavaggio delle strade; la pulizia della spiaggia nel periodo estivo; i servizi straordinari, quali rimozione di scarichi abusivi, interventi di bonifica, pronto intervento, raccolta dei rifiuti cimiteriali di qualsiasi genere, raccolta delle carcasse animali; il servizio di trasporto e di smaltimento dei rifiuti raccolti, compreso il verde pubblico e privato, e compresi quelli conferiti all’isola ecologica; la gestione dell’isola ecologica comunale; i servizi di supporto quali la gestione del rapporto con l’utenza, la sorveglianza e il coordinamento del gruppo di lavoro, la campagna di sensibilizzazione e informazione dell’utenza.
«Quello che proponiamo – spiega il sindaco Pasquale Muccari – è un cambio di abitudini e di stili di vita imposto dalle direttive nazionali ed europee e dalla saturazione delle discariche, ma soprattutto dalla necessaria difesa dell’ambiente e del nostro territorio.
E’ un passaggio doveroso per evitare momenti critici nella gestione dei rifiuti che tutti produciamo e per adeguare i nostri comportamenti a princìpi di responsabilità individuale. E’ una necessità con cui dobbiamo misurarci per ridurre le quantità di rifiuti portati in discarica, promuovendo allo stesso tempo l’importanza del riutilizzo e del riciclo.
Naturalmente i cittadini non saranno soli in questo nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. Il personale addetto alla raccolta provvederà al ritiro dei rifiuti a domicilio secondo i giorni e gli orari previsti. Un servizio così articolato consentirà alla nostra comunità di contribuire a migliorare la qualità dell’ambiente.
E il contributo dei cittadini è determinante per la buona riuscita del cambiamento». Il nuovo servizio domiciliare di raccolta dei rifiuti partirà regolarmente non appena sarà consegnato alle famiglie tutto il materiale necessario.

Salvatore Taverniti 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!