Nove gruppi etno-folk per le tre serate della “Taranta e dintorni”

Non solo musica. E’ stata un caleidoscopio di eventi l’edizione 2017 di “Taranta e dintorni”, l’appuntamento fisso agostano organizzato dall’associazione “Aggregazioni”.
Tre serate di musica etno-folk con nove gruppi che si sono alternati sul palcoscenico ai piedi del castello normanno.
Ma anche tre intere giornate di cultura, arte ed enogastronomia. Oltre alla completa fruizione dei siti storici del borgo medievale di Squillace, il percorso culturale ha visto l’apertura di diverse mostre artistiche e i corsi gratuiti di tarantella aperti a tutti.
Nel percorso “Ceramicando”, i maestri vasai hanno effettuato dimostrazioni dal vivo della lavorazione dell’argilla. Il percorso dell’artigianato e dell’enogastronomia, nei vicoli adiacenti al castello, era disseminato di stand di artisti del legno, della ceramica, del vimini, e di produttori di olio, miele, salumi, formaggi e altre specialità calabresi.
Una manifestazione unica che ha richiamato a Squillace migliaia di visitatori.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!