Evento storico a Squillace. Dopo 188 anni si è svolta la ricognizione dei reperti ossei attribuiti a Sant’Agazio, patrono della città e della diocesi. L’iniziativa è partita dall’arcivescovo metropolita mons. Claudio Maniago. L’ultima ricognizione risale al 7 maggio del 1834 con il vescovo mons. Andrea Maria Rispoli, mentre la...