Riprende a funzionare la stazione dei treni a Squillace scalo

Dopo l’annuncio dei giorni scorsi, si è concretizzato il ritorno della fermata dei treni alla stazione ferroviaria di Squillace, dopo oltre dieci anni di inattività. Il primo convoglio ad effettuarla è stato un “locale” proveniente da Soverato con destinazione Catanzaro Lido. «Siamo stati privi di questo servizio per troppi anni» è il commento dell’assessore comunale al turismo Franco Caccia, il quale insieme al sindaco Pasquale Muccari aveva sollecitato i vertici regionali delle ferrovie e l’assessore regionale alle infrastrutture Domenica Catalfamo perché venisse riattivata la fermata dei treni quantomeno durante il periodo estivo.
«Squillace – aggiunge l’assessore – finalmente torna ad essere tappa anche per i treni. Fino a tutto il mese di agosto sarà un servizio a disposizione di residenti e turisti. Si tratta di treni regionali alcuni dei quali, comunque, continueranno a fermarsi anche dopo il mese di agosto. Tra arrivi e partenze sono complessivamente 34, un buon numero, considerando il tempo prolungato di fermo della stazione». Secondo gli amministratori locali, è un prezioso contributo per tutto il comprensorio, con orari strategici che riportano vitalità e segnali di crescita collettiva. «Siamo certi – aggiungono – che i nuovi servizi assicurati da Trenitalia saranno utilizzati e apprezzati da una vasta platea rappresentata dalla popolazione residente, dai turisti e dalle comunità del circondario».
Un servizio utile, per molti indispensabile, anche perché la riattivazione della fermata ferroviaria costituisce un’offerta aggiuntiva di servizi per una comunità che, per posizione geografica e tipologia di strutture commerciali e sportive, è diventata un punto di riferimento per l’intero comprensorio. Prima dell’avvio delle fermate dei convogli, la stazione di Squillace Scalo è stata oggetto di lavori di risistemazione da parte dell’ente proprietario dei beni, allo scopo di accogliere i viaggiatori in ambienti e con servizi adeguati.
Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 23 luglio 2021)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!