Proroga di tre mesi per i servizio di raccolta dei rifiuti

Proroga di tre mesi alla ditta che attualmente gestisce, a Squillace, il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani indifferenziati, spazzamento stradale e servizi complementari di igiene ambientale.
Lo ha deciso il sindaco Pasquale Muccari, con propria ordinanza, adottando, come da lui definito, «un provvedimento contingibile ed urgente per prevenire pericoli per l’incolumità pubblica derivanti dall’emergenza rifiuti».
Una situazione che poteva verificarsi per la scadenza della precedente proroga dell’incarico al 30 giugno scorso, ma anche per l’annuncio dello stato di agitazione del personale addetto al servizio, subito rientrato dopo la decisione del sindaco.
Risolto il problema rifiuti per il periodo estivo (la proroga scade il 30 settembre), l’amministrazione comunale è alle prese con la preparazione di un nuovo bando di gara per mettere ordine nell’intero settore, sia per quanto riguarda la raccolta indifferenziata che la differenziata, quest’ultima attualmente gestita da un’altra azienda.
«Abbiamo deciso di prorogare l’affidamento del servizio – spiega il sindaco Muccari – nelle more di una nuova gara d’appalto, al fine di scongiurare situazioni di pericolo per la salute pubblica che potevano derivare dall’interruzione del servizio.
Ho anche disposto che il responsabile del settore tecnico provveda ad assumere adeguato impegno di spesa necessario per il pagamento del servizio e soprattutto ad espletare in via d’urgenza esperimento di gara per l’affidamento definitivo dello stesso servizio».

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!