Anche Squillace nel piano edilizio scolastico del governo Renzi

Con la pubblicazione del piano edilizio scolastico varato dal governo centrale sono tre i settori di intervento e riguardano gli “hashtag” lanciati dal presidente Renzi, scuole nuove, scuole sicure e scuole belle. Il primo si riferisce a progetti di realizzazione di stabili e di importanti lavori di ristrutturazione; nel filone “scuole sicure” rientrano interventi per la messa in sicurezza delle strutture; nel settore “scuole belle” sono compresi investimenti per il decoro o per la piccola manutenzione. Tanti gli edifici scolastici coinvolti anche in Calabria.
Nel comprensorio squillacese, usufruiscono di grossi finanziamenti i comuni di Palermiti, Stalettì e Vallefiorita. In particolare,  Palermiti ha ottenuto 200 mila euro per rendere sicuro un edificio che di recente ha subito gravi danni per il cedimento del terreno circostante; e 21 mila nel settore “scuole belle”. Stalettì, 250 mila per “scuole sicure” e circa 25 mila euro per “scuole belle”.
A Squillace arriveranno, invece, oltre 53 mila euro per la manutenzione di sei edifici. A Vallefiorita, 199 mila euro per la sicurezza di un edificio ed oltre 24 mila euro per l’abbellimento delle altre scuole.
«Un ottimo risultato – spiega il sindaco di Vallefiorita, Salvatore Megna – soprattutto perché è stato premiato il nostro lavoro di progettazione. Siamo stati tempestivi nel rispondere all’appello del presidente Renzi.
Quando si investe per la scuola e la sicurezza dei bambini e del personale, c’è sempre grande soddisfazione». Megna annuncia che i lavori previsti saranno avviati in autunno.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!