Prima edizione della “Corri a Squillace” sul lungomare Ulisse

Si svolge oggi la prima edizione della “Corri a Squillace”, sul lungomare Odisseo. L’iniziativa è del comitato regionale Csain Calabria (centri sportivi aziendali e industriali), ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, in collaborazione con l’Asd Run for Catanzaro, la Fidal Calabria e con il patrocinio del Comune di Squillace.
La gara podistica su strada si snoda su un percorso di 10 km, con partenza ore 10.30. Alle ore 8, ci sarà la riunione della giuria e dei concorrenti e il ritiro dei pacchi gara e dei pettorali al lido El Torito entro le ore 9. Il circuito si sviluppa interamente sul lungomare su un giro di 2,5 km da ripetere quattro volte. La gara è inserita nel calendario nazionale Fidal e nel calendario nazionale Csain ed è valida per il campionato nazionale Csain individuale.
È prevista la partecipazione di circa duecento corridori non solo calabresi, ma provenienti anche da altre regioni: atleti tesserati per il 2022 per società affiliate alla Fidal; atleti italiani e stranieri in possesso di runcard e atleti tesserati per un ente di promozione sportiva in possesso di runcard-Eps, limitatamente alle persone da 20 anni in possesso di un certificato medico di idoneità agonistica specifica per l’atletica leggera, in corso di validità; atleti italiani e stranieri non tesserati in Italia in possesso di tessera di club affiliati a federazioni estere di atletica leggera riconosciute dalla World Athletics.
La manifestazione si svolge sotto la supervisione di Francesco Benefico, responsabile regionale del settore atletica leggera della Csain Calabria e presidente dell’associazione sportiva Run for Catanzaro. Le classifiche verranno stilate dai giudici Fidal con il supporto di una società di rilevazione.
E’ prevista anche una corsa non competitiva a passo libero, aperta a tutti, che si svolge alle ore 10 su un solo giro del percorso, quindi lungo 2,5 km. Intorno alle ore 12.30 si svolgerà la cerimonia della premiazione.

Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 15 maggio 2022)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!