Nuova Associazione sportiva “Asd Skylletion”

Si è costituita a Squillace l’ “Asd Skylletion”, l’associazione sportiva che compie i primi passi come scuola di calcio.
Presidente del nuovo organismo è Sandro Mauro, il quale sarà coadiuvato dal vicepresidente Francesco Lioi , dal segretario Davide Samà, dal tesoriere Gregorio Lioi e dai consiglieri Gerardo Bertolotti, Agazio Montirosso, Saverio Megna, Saverio Settembrino e Gianluca Gallo. Presidente onorario è Pino Vallone, mentre la sede sociale è situata in via Santi Apostoli. Alla presentazione ha preso parte anche il parroco di Squillace don Enzo Iezzi, che con la parrocchia aderisce all’iniziativa.
Il sacerdote ha reso noto che «siamo riusciti ad avere il campo sportivo in convenzione con l’arcidiocesi, per rendere un servizio alla comunità. È un bello e grande progetto, che ci deve consentire di riportare Squillace  ai livelli di una volta anche nello sport e nel calcio».
«È questo appunto – ha rimarcato Mauro nel suo intervento – il nostro principale obiettivo: fare in modo che a Squillace torni il calcio.
Vogliamo riportare ragazzi e ragazze sui campi di gioco. Un progetto ambizioso, ma lavoriamo gradatamente per questo, chiedendo la collaborazione di tutti, genitori, amministrazione, imprenditori locali». Ma non si parla solo di sport, perché nei programmi dell’Asd Skylletion c’è anche l’ambizione di dedicarsi all’aspetto sociale.
«Prima di tutto – sottolinea Mauro -puntiamo sul ricordo: faremo un “Memoria day”, per ricordare tutti quelli che si sono sacrificati per anni nel settore, nel calcio in particolare». La parte tecnica sarà curata dagli allenatori Saverio Settembrino, Gerardo Bertolotti, Agazio Montirosso ed Enzo Signorelli. Settembrino, in particolare, ha reso noto che l’associazione avvierà inizialmente le categorie “primi calci-piccoli amici”, “pulcini”, “esordienti”, “giovanissimi” e “allievi”, con l’obiettivo di realizzare gradatamente la prima squadra per la partecipazione ai campionati dilettantistici.
Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!