Nasce il club juventino di Squillace intitolato al compianto Mimi’ Nuciforo

Dopo i vani tentativi del passato a Squillace si avvera il sogno di tanti tifosi. E’ nato lo “Juventus Club Doc Squillace Mimì Nuciforo”. 
Il sodalizio, costituitosi come associazione ai primi di settembre, in questi giorni ha ufficialmente ottenuto dalla Juventus il riconoscimento di “club doc” ed è stato affiliato al centro di coordinamento nazionale di tutti i club della Juventus, che ha sede a Torino.
Il club, nato anche in seguito all’onda emotiva per la vittoria bianconera dell’ultimo scudetto, è intitolato alla memoria di Mimì Nuciforo, una delle massime espressioni della passione juventina a Squillace e nel comprensorio. «Non è stato facile – afferma il presidente del club Antonio Bertolotti – ma alla fine ce l’abbiamo fatta. 
Per ottenere il riconoscimento di club doc, oltre a essere dei tifosi dotati di una certa passione, la Juventus richiede il numero minimo di almeno ottanta tesserati, e noi abbiamo superato i cento. In pratica, Squillace entra a far a parte dell’élite del tifo bianconero». 
Bertolotti è affiancato nel direttivo da Francesco Megna (vicepresidente), da Roberto Rossi (segretario), Fabio Commodaro (tesoriere) e dai consiglieri Anna Nuciforo, Antonio Nuciforo, Agazio Gallo, Giuseppe Lioi, Carmen Commodaro, Roberta Maida, Antonio Cantaffa, Saverio Megna, Francesco Iannelli, Guido Caristo, Gerardo Bertolotti e Stefano Sia. A Franco Polito è stato affidato il ruolo di addetto stampa.
 Tra qualche giorno si terrà l’inaugurazione della sede sociale, alla presenza, si spera, di un dirigente o di un ex calciatore della Juventus oppure di Mariella Scirea, moglie dell’indimenticabile campione bianconero Gaetano e presidente onorario del centro di coordinamento “Juventus Club Doc”. 

Carmela Commodaro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!