Il comune avvia le pulizie e la bonifica dei canali per evitare gli allagamenti nel quartiere di Squillace lido

Dopo gli incontri delle settimane scorse con i responsabili dell’Anas,della Provincia e del Consorzio di bonifica e le diverse segnalazioni dell’ufficio tecnico comunale per individuare le azioni necessarie a prevenire eventuali allagamenti in seguito alle piogge dei prossimi mesi, l’amministrazione comunale di Squillace ha avviato le operazioni di pulizia e bonifica dei tombini, dei canali e delle vie di smaltimento delle acque piovane di competenza comunale.
 Tutti i tombini, le grate e i canali vengono puliti e, ove occorre, restaurati, per consentire un maggiore smaltimento. Sono stati decisamente sensibilizzati anche i proprietari dei terreni e delle lottizzazioni, affinché svolgano per tempo quanto di loro competenza.
 Prosegue, intanto, la sinergica azione con l’Anas, la Provincia e il Consorzio di bonifica. Domani (lunedì), a Squillace, si terrà una conferenza di servizi operativa, al fine di esaminare la situazione e programmare gli interventi urgenti e necessari per accelerare le operazioni di competenza degli altri enti per evitare il ripetersi dei dannosi allagamenti nella frazione marina squillacese. 
Secondo l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Nunzio Pipicella, «nel caso gli altri enti non dovessero effettuare gli interventi di prevenzione di loro competenza verrebbe gravemente vanificata anche l’opera del comune che sta costando sacrifici economici rilevanti». 

Carmela Commodaro  

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!