INIZIATIVA DEI PARROCI DI SQUILLACE PER CELEBRARE UNA MISSIONE POPOLARE

«Da circa un anno è maturata la decisione di celebrare una missione popolare cittadina, che mira a rendere presente in mezzo a noi l’azione salvifica di Dio per la conversione dei nostri cuori». 
Lo affermano i parroci di Squillace don Giuseppe Megna e don Alessandro Nicastro, i quali annunciano che dal 30 settembre al 7 ottobre, in corrispondenza della festa della Madonna del Rosario, a Squillace si svolgerà la cosiddetta “missione popolare”.
 Secondo quanto reso noto, la missione si rivolgerà a tutti: a quelli che vivono intensamente la vita cristiana, a coloro che credono in Cristo, ma hanno smarrito il senso dell’appartenenza alla Chiesa cattolica, a coloro che non credono. 
Saranno i superiori e i seminaristi del seminario teologico “S. Pio X” di Catanzaro, insieme ad alcuni collaboratori parrocchiali, a raggiungere le persone nelle case, nei vari ambienti di lavoro, negozi, bar, in piazza, in strada. «Unico nostro desiderio – dicono i due sacerdoti – è quello di aiutare ad incontrare Cristo».
Si terranno, quindi, centri di ascolto nelle case; visite alle famiglie da parte dei seminaristi-missionari; catechesi per giovani e adulti; celebrazioni liturgiche; visite nelle scuole. 

Per meglio realizzare la riuscita di tale evento straordinario è stata fatta richiesta che i seminaristi siano ospitati nelle famiglie. «Cerchiamo – affermano don Giuseppe e don Alessandro – case e persone disponibili ad accoglierli. 
Saranno giorni particolari, ricchi di inviti e appuntamenti. Il nostro forte desiderio è che la comunità squillacese possa fare esperienza dell’incontro con Cristo risorto».

 Carmela Commodaro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!