Il Comune di Squillace sottoscrive convenzione con Rfi

Utilizzare i locali della stazione ferroviaria di Squillace per finalità sociali e di promozione turistica. È l’obiettivo della convenzione stipulata tra l’Amministrazione comunale di Squillace e la società Rete Ferroviaria Italiana.

Su delega del sindaco di Squillace, è stato l’assessore alla programmazione e turismo, il sociologo Franco Caccia, nonché promotore dell’accordo interistituzionale, a sottoscrivere la convenzione. La società Rfi è stata invece rappresentata dalla responsabile territoriale, d.ssa Stefania Nisticò.

«La firma della convenzione – ha precisato l’assessore Franco Caccia – rappresenta un  importante passaggio, per il quale mi corre l’obbligo di ringraziare i componenti nazionali e territoriali della società Rfi, a vario titolo coinvolti, i quali hanno dimostrato piena disponibilità e grande sensibilità verso la richiesta del comune di Squillace, di investire in socialità e progettualità turistica». 

«Pur in presenza di notevoli incombenze in capo all’ufficio tecnico comunale – ha aggiunto – diretto dall’architetto Antonio Macaluso, faremo in modo di avviare in tempi brevi le procedure necessarie per la realizzazione dei lavori di sistemazione e adeguamento dei locali, in modo da renderli presto fruibili alla comunità. Il quartiere di Squillace Lido è stato interessato negli ultimi decenni da una forte crescita della popolazione residente ed è molto sentita l’esigenza di fruire di luoghi pubblici per l’incontro e la progettualità sociale,  nonché per offrire una prima accoglienza ai tanti turisti che, in particolar modo durante i mesi estivi, si riversano nel nostro territorio».

«Ci piace pensare alla stazione ferroviaria di Squillace – ha concluso l’assessore Caccia – specie in questa prolungata fase di emergenza e di restrizioni, come luogo della ri-partenza delle nostre comunità verso il raggiungimento di nuove e qualificate mete di coesione sociale e di promozione territoriale».  

L’assessore Franco Caccia e l’architetto Antonio Macaluso hanno avuto inoltre un incontro con Pino Strati, presidente dell’Associazione Incontriamoci sempre, ente che utilizza da anni i locali della stazione ferroviaria Santa Caterina di Reggio Calabria, già promotrice di una ricca e partecipata programmazione di carattere culturale e sociale  a cadenza mensile e con cui il comune di Squillace intende  avviare una concreta collaborazione.  (rcz)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!