Al Premio Nazionale 2014 Poesia Edita “ Leandro Polverini “ quarto posto assoluto per Luana Fabiano

“ Respiri violati ”, la silloge dell’autrice catanzarese Luana Fabiano sorprende ancora! Tanti i riconoscimenti conferiti alla raccolta dalle giurie di diversi premi nazionali di poesia banditi in Italia.
La silloge, infatti, che si inserisce nel catalogo di Collezione Letteraria di Puntoacapo Editrice (AL) e che contiene la prestigiosa prefazione del poeta Antonio Spagnuolo, ha già conquistato la giuria del Premio Nazionale di Poesia “ Memorial Melania Rea 2014 “ che le ha assegnato il secondo posto nella sezione poesia edita lo scorso 20 settembre presso il ristorante ‘Rose Rosse’ di Somma Vesuviana,  e la giuria del Premio Nazionale di Poesia “ Giovanni Pascoli – L’ora di Barga ” che ha premiato la poetessa sabato 18 ottobre 2014 nella elegante cornice del Teatro dei Differenti di Barga (Lucca).
Il terzo riconoscimento è giunto ora dal Premio Nazionale 2014 Poesia Edita “ Leandro Polverini “ con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Città di Anzio;  un quarto posto assoluto per la poetessa Luana Fabiano che ha accolto con grande entusiasmo questo risultato da un concorso che ha avuto la partecipazione di 111 autori provenienti da tutta Italia.
La premiazione è avvenuta domenica 30 novembre presso la Sala Conferenze dell’Hotel Lido Garda di Anzio.A fare gli onori di casa e a consegnare i riconoscimenti i membri della giuria: il presidente Tito Cauchi, Anna Maria Di Marcantonio, Gianfranco Cotronei, Paolo Procaccini, Paola Leoncini, Renato Conti.
La cerimonia è stata aperta dai saluti della signora Bertilla Crosara, vedova di Leandro Polverini, che ha ringraziato i giurati e gli autori che hanno aderito al concorso.
A seguire l’intervento di Gianfranco Cotronei il quale ha ricordato la figura di Leandro Polverini che si è molto adoperato per la città di Anzio, e quello del Presidente di giuria, Tito Cauchi, che si è soffermato con le sue parole sul senso della poesia.
La cerimonia è stata intervallata dalla lettura delle poesie eseguita da ciascun autore presente.  Emozionante l’interpretazione dei versi di “ Percorro tempi e ferite “ che la poetessa catanzarese, Luana Fabiano, ha scelto tra le liriche della sua fortunata raccolta  “ Respiri violati “ per sfiorare e nello stesso tempo incidere con la sua sensibilità l’animo del pubblico di Anzio. 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!