Un delfino ed un airone cenerino trovato morti a Squillace

Un airone e un delfino trovati morti a Squillace. Il maltempo dei giorni scorsi non ha risparmiato nessuno: se agli umani ha creato tanti disagi e arrecato ingenti danni, alcuni animali hanno purtroppo trovato la morte.
L’airone cenerino è stato rinvenuto nel centro storico su un terrazzo, mentre il delfino, probabilmente un cucciolo di circa un metro e mezzo di lunghezza, sulla spiaggia di Squillace Lido. Gli aironi cenerini trascorrono l’inverno in Italia, frequentando zone umide.
Quello rinvenuto a Squillace faceva parte di uno stormo che transitava nei cieli ionici e, stordito dal vento e dal maltempo di questi giorni, ha terminato il suo volo finendo a terra.
Il piccolo delfino, invece, è stato notato da una persona sulla spiaggia tra altri detriti che le mareggiate hanno riversato nei giorni scorsi ed ha avvertito la Guardia costiera. Sul posto è giunto poi un veterinario dell’area “C” dell’Azienda Sanitaria di Catanzaro, il dottor Poerio, per i rilievi del caso.
Il responsabile del Servizio veterinario, dottor Parisi, ha spiegato a “Gazzetta del Sud” che il fenomeno dello spiaggiamento dei delfini è all’attenzione del Ministero competente, che ne sta studiando le cause. L’esemplare rinvenuto a Squillace Lido è stato portato all’Istituto Zooprofilattico per completare gli accertamenti.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!