Riapre il campo di calcetto a Squillace lido , preso subito di mira dai soliti ignoti vandali

Riapre il campo di calcetto di Squillace Lido. Lo annunciano il Comune di Squillace e la cooperativa “Intraprendenza”, cui è stata la gestione.
La struttura si trova in viale dei Fenici. Il servizio è attivo tutti i giorni esclusivamente su prenotazione. «Di comune accordo con l’amministrazione comunale – spiega l’amministratore della cooperativa, Francesco Manoiero – abbiamo materialmente ripristinato la struttura in oggetto che da anni versava in stato di abbandono, effettuando concrete migliorie funzionali e regolamentandone l’accesso e l’uso.
Abbiamo deciso di riproporre un servizio pubblico che possa coinvolgere soprattutto i giovani squillacesi e aggregarli in nome dei sani valori dello sport. Abbiamo, inoltre, intenzione di organizzare dei tornei periodici che coinvolgeranno anche giovani di altre realtà limitrofe».
Manoiero ringrazia il sindaco Guido Rhodio, l’assessore Nunzio Pipicella e il consigliere delegato allo Sport Francesco Campanella, che si sono interessati alla vicenda e hanno permesso di perfezionare l’iter burocratico necessario per l’affidamento. «La cooperativa – aggiunge – ha intrapreso con entusiasmo questa nuova iniziativa, entusiasmo che non è venuto meno quando nel giro di pochi giorni due atti vandalici di danneggiamento alla struttura, ignobili quanto inutili, ad opera di ignoti, prontamente denunciati alle autorità competenti, hanno cercato di intimorirci o spingerci a demordere». Con il primo episodio di vandalismo gli ignoti hanno preso di mira il contatore e il quadro generale dell’impianto elettrico, entrambi chiusi nelle apposite cassettine rinvenute divelte e danneggiate in seguito ad evidenti forzature; il secondo ha interessato la nuova recinzione metallica recisa con l’utilizzo di tenaglie e tronchesine.
«Si tratta di gesti gravi e preoccupanti – osserva Mario Caso, della cooperativa “Intraprendenza” – che mettono a dura prova la determinazione dimostrata da giovani del luogo che intendono continuare a lavorare e ad andare avanti con le proprie attività al servizio della comunità locale.
Purtroppo il territorio squillacese da un periodo a questa parte continua ad essere interessato da episodi inquietanti e delinquenziali con ripercussioni inevitabili sulla serenità dell’intera comunità, costretta a subire, senza alcuna colpa, l’arroganza e gli atteggiamenti malavitosi di pochi soggetti che agiscono con l’unico obiettivo di creare tensioni e intimidazioni nella vita quotidiana di soggetti pubblici e privati.
L’autorità giudiziaria e le forze dell’ordine hanno il dovere di vigilare, individuare e reprimere al più presto e senza alcun indugio coloro che si rendono autori di simili reati, ma in questo particolare momento l’invito è rivolto a tutta la cittadinanza affinché vigili costantemente e si faccia portavoce di questo messaggio inteso a richiamare con assoluta fermezza la necessità di garantire una serena convivenza civile ed una assoluta legalità e trasparenza nei comportamenti».

Carmela Commodaro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!