Riaperta la strada provinciale 162/2 in località Gironda

L’11 novembre riaperto al transito il tratto di strada provinciale 162/2, in località “Gironda” del Comune di Squillace, che era stata chiusa per i lavori relativi alla realizzazione della nuova superstrada 106 ionica. Ne ha dato comunicazione al sindaco di Squillace Guido Rhodio il direttore generale della “Co.Meri S.p.A.”  Maria Elena Cuzzocrea, che ha effettuato i lavori per conto della Astaldi.
Rhodio ha manifestato la soddisfazione sua e dei sindaci del comprensorio. Dopo le continue pressioni e iniziative del sindaco di Squillace, il quale ha raccolto le segnalazioni dei sindaci dei comuni vicini, finalmente i mezzi pesanti e soprattutto gli autobus di linea eviteranno il tratto pericolosissimo e disagevole che porta all’imbocco degli svincoli della nuova superstrada.
Rhodio, nelle scorse settimane, ha scritto all’impresa “Co.Meri” e, per conoscenza, alla Provincia di Catanzaro, all’Anas, alle Ferrovie della Calabria e ai sindaci del comprensorio, chiedendo la riapertura urgente del tratto della strada provinciale. Una problematica più volte segnalata, inerente il pericolo alla circolazione stradale sul tratto fra l’incrocio S.P.53 con la bretella di collegamento alla S.P.162/2 (località Gironda, sopra le nuove gallerie).
La provinciale era stata chiusa al traffico, in località “Gironda”, al fine di consentire i lavori di realizzazione dell’ultima galleria “Piscopio” della nuova superstrada 106 ionica, prima dello svincolo di Squillace. Per permettere ai veicoli di immettersi nuovamente sulla 162/2 e raggiungere i comuni dell’entroterra è stata realizzata una bretella di collegamento con la provinciale 53 “Madonna del Ponte”, in località “Tre monti”, che ha risolto il problema delle comunicazioni interne, ma con un certo disagio soprattutto per i mezzi pesanti, per via di un bivio alquanto pericoloso, dove si sono verificati anche diversi incidenti.

Carmela Commodaro

 

……….

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!