Visita al centro storico dei partecipanti al ” Premio internazionale colonie magna graecia Arialdo Tarsitano”

L’hanno trascorsa nel centro storico di Squillace la terza e ultima giornata, i partecipanti all’iniziativa “Premio internazionale colonie Magna Graecia Arialdo Tarsitano” sul tema “Da Skylletion a Squillace: conoscenza e fruizione”, organizzata dal Rotary Club Soverato e dal Rotary International Distretti 2100 e 2120 e svoltasi dal 28 al 30 settembre. 
Nei primi due giorni, il programma ha visto impegnati i rotariani, a Soverato, dove si sono svolti l’assemblea dei delegati, un’esposizione di prodotti regionali, la consegna del premio “Colonie Magna Graecia” e un convegno sulla percezione dell’antico attraverso il paesaggio culturale da Skylletion a Squillace, con relazioni di Stefania Mancuso, Alfredo Ruga e Chiara Raimondo.
 Domenica 30 settembre, invece, il gruppo si è trasferito a Squillace per visitare l’antico borgo, i monumenti e le botteghe artigiane. 
Ricevendo i rotariani in municipio, il sindaco Guido Rhodio li ha ringraziati per l’attenzione rivolta all’area del golfo di Squillace. Il presidente del Rotary di Soverato, Agostino Gnasso, ha sottolineato che bisogna valorizzare le specialità e le bellezze di Squillace, plaudendo all’impegno del sindaco e della sua amministrazione per l’impegno in questo senso. 
Secondo Marcello Fasano, governatore del Distretto 2100 del Rotary, «abbiamo il dovere di impegnarci per il bene della comunità. La Calabria ha un grosso peso per noi. 
L’immagine che deve emergere è quella positiva. Bisogna rafforzare lo scambio tra comunità ed enti locali e far risaltare le nostre bellezze e i nostri territori». 

Carmela Commodaro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!