Un successo il Carnevale squillacese, quattro stupendi carri allegorici e tanta allegria

Più volte rinviato a causa del maltempo, il grande “Carnevale squillacese” si è potuto svolgere il 28 febbraio. Ed è stato, come sempre, un successo, per quello che è diventato un evento tra i più rilevanti in Calabria. Una grande sfilata di carri allegorici ha allietato le vie del centro storico.
Buono l’afflusso di visitatori da ogni parte del comprensorio.

L’input è stato dato dall’associazione folkloristica “Carnevale squillacese” e dal suo infaticabile presidente, Ciccio Megna, che anche quest’anno ha voluto una manifestazione imponente. I giovani hanno risposto alla grande, riuscendo a realizzare quattro carri allegorici che hanno suscitato l’ammirazione del pubblico. carnevale2
La sfilata dei carri e dei gruppi mascherati è partita da viale Cassiodoro e, attraversando il centro storico, è giunta in piazza Vescovado, dove si è svolta la manifestazione, con canti, danze e l’immancabile allegria della banda “Manculicani Show”.
Vi hanno preso parte, tra gli altri, il consigliere regionale Arturo Bova, il presidente della Provincia Enzo Bruno, il sindaco di Squillace Pasquale Muccari e il capufficio stampa della Regione Oldani Mesoraca.
Oltre al carro principale realizzato dall’associazione organizzatrice, le altre tre strutture allegoriche hanno avuto come tema il mondo delle favole: “Cenerentola”, “Peter Pan” e “La carica dei 101”.
E’ stata come sempre la festa dei bambini e dei ragazzi: tantissimi hanno preso parte alla sfilata, facendo da colorata coreografia ai carri. Stupendi anche i vestiti realizzati da maestranze locali.
Nei giorni scorsi, l’associazione “La Rete” e la parrocchia San Nicola hanno organizzato una sfilata di mascherina a Squillace Lido, con momenti ludici anche nei locali dell’oratorio.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!