Squillace piange Francesco Taverniti: scompare l’ex sindaco DC amato dalla comunità

Si è spento nella sua Squillace Francesco Taverniti, storico sindaco del paese tra gli anni Sessanta e Settanta, convinto democristiano e persona di straordinaria umanità e dignità. Il professore Taverniti, così come tutti lo chiamavano, è stato funzionario della direzione scolastica locale. Uomo apprezzato e rispettato da tutti nella sua comunità, ha lasciato un segno profondo nei cuori degli squillacesi, che lo ricordano come concittadino mite e galantuomo e come politico impegnato e serio. E’ il padre del giornalista Salvatore Taverniti, attivo corrispondente locale della Gazzetta del Sud.

“L’Amministrazione tutta si unisce al dolore della famiglia per la grave perdita, interpretando i sentimenti di tutto il popolo squillacese”, scrive in una nota di cordoglio il sindaco Pasquale Muccari. “Ha gestito il suo mandato con grande umanità, professionalità e impegno, in un momento difficile riferito alla circostanze socio-culturali del postmoderno”, continua il primo cittadino nella nota. “Si è confrontato con i problemi della disoccupazione, dell’analfabetismo e dell’emigrazione. Sempre equilibrato e disponibile ha avuto l’apprezzamento delle forze locali dei partiti e dei tanti giovani“.
Salvatore Cristofaro, La nuova Calabria  – 18 novembre 2022

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!