Il premio “Per una Calabria migliore ” al sindaco di Monasterace Maria Carmela Lanzetta

Il premio “Per una Calabria migliore 2012”, che ogni anno viene organizzato a Squillace nell’ambito del “Memorial Sergio Voci”, giunto alla XVIII edizione, e viene attribuito ad un personaggio che dà lustro alla nostra regione nei diversi settori, sarà consegnato al sindaco di Monasterace Maria Carmela Lanzetta, per il suo coraggio e per l’impegno civile contro la criminalità e in favore della legalità.
La cerimonia si svolgerà a Squillace, in piazza Vescovado, venerdì 24 agosto, alle ore 21.30.
Il premio, che in passato era stato assegnato, tra gli altri, ai giudici Nicola Gratteri e Pierpaolo Bruni, al direttore commerciale della Warner Bros Italia, Thomas Ciampa e alla memoria del giudice Antonino Scopelliti, è un pregiato piatto in ceramica della tradizione artistica squillacese.
Maria Carmela Lanzetta, 57 anni, è stata eletta sindaco di Monasterace nel maggio 2011. In meno di un anno, ha subito due gravi intimidazioni.
Nel giugno 2011, ignoti diedero fuoco alla sua farmacia, causando danni ingenti; nello scorso mese di marzo, alcuni colpi d’arma da fuoco vennero sparati contro la sua automobile parcheggiata sotto l’abitazione.
Due episodi che, in un primo tempo, l’avevano indotta a presentare le dimissioni dalla carica di primo cittadino.
Le successive manifestazioni di solidarietà giunte da tutto il mondo politico e sociale e la concessione di una scorta, però, l’hanno fatta ricredere, tornando al suo posto più carica di prima, al servizio della comunità, per lottare contro la criminalità e in difesa della legalità.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!