Premio Nazionale di Poesia Giovanni Pascoli “ L’ora di Barga”: Respiri violati, di Luana Fabiano, riceve il secondo premio

“ Respiri violati”, la fortunata silloge di Luana Fabiano che si inserisce nel catalogo di Collezione Letteraria di Puntoacapo Editrice (AL) e che vanta la prestigiosa prefazione del poeta Antonio Spagnuolo, conquista anche la giuria del Premio Nazionale di Poesia Giovanni Pascoli “ L’ora di Barga”.
La premiazione dei vincitori è avvenuta sabato 18 ottobre 2014 nella elegante cornice del Teatro dei Differenti di Barga (Lucca).
I partecipanti alla fine sono stati oltre 80 mentre i lavori pervenuti hanno superato quota 160 per la piena soddisfazione dei principali organizzatori: Unitre, Pro Loco, Prospettiva Editrice, Biblioteca comunale e assessorato alla cultura del comune di Barga.
Il concorso si rivolge a poeti o aspiranti tali che vogliano confrontarsi con la scrittura di versi ispirati in qualche modo alla poetica pascoliana. I lavori potevano essere sia editi che inediti, ma si è arricchito quest’anno anche di nuove sezioni: per la poesia inedita sono stati introdotti cinque settori tematici a cui le poesie potevano far riferimento, corrispondenti ad altrettanti premi speciali, con evidenti richiami allo spirito pascoliano: Mariù, per componimenti che ritraggono la donna e in particolare i suoi sentimenti e il suo coraggio; Gulì, per poesie dedicate agli animali e al loro rapporto con gli uomini; Il fanciullino, per opere riferite alle emozioni pure e fresche dell’infanzia che permangono tuttavia anche nell’adulto; Caprona, per poesie ambientate soprattutto nel mondo della campagna con i suoi protagonisti, la natura e il paesaggio e i sentimenti da essi evocati; infine I Poemetti, per poesie in rima e a contenuto narrativo.
A fare gli onori di casa ed a consegnare i riconoscimenti i rappresentanti delle associazioni organizzatrici e la giuria: il sindaco di Barga Marco Bonini, la presidente del concorso Paola Stefani, il vicepresidente della Pro Loco Maurizio Poli, Maria Luisa Livi, responsabile della biblioteca comunale e l’assessore alla cultura Giovanna Stefani, assieme  alla responsabile della segreteria del Premio Sonia Ercolini.
La cerimonia è stata aperta dalla lettura della poesia L’ora di Barga, da cui trae ispirazione il premio ed intervallata dalla lettura delle poesie vincitrici acura di Maurizio Biagioni.
Per quanto riguarda i vincitori, sono stati  premiati i cinque migliori lavori per entrambe le sezioni previste dal premio e, in particolare, per la sezione poesia edita il secondo premio è stato riconosciuto a Luana Fabiano di Squillace (CZ) con la silloge “Respiri violati”.
Nel corso della bella cerimonia è stata anche presentata l’antologia “L’Ora di Barga”, edita da Tra le righe libri, che contiene lavori provenienti da tutto il territorio nazionale ad opera di poeti di tutte le età, dai venti ai novant’anni e oltre, come è stato sottolineato dall’editore dell’antologia Andrea Giannasi e dalla presidente del concorso Paola Stefani: “ le poesie raccolte possono essere considerate uno spaccato della realtà attuale della poesia nel nostro paese: poesia di gente comune che, in ogni momento della vita, ha affidato alla scrittura i propri sentimenti, testimoniando quanto bisogno di poesia ci sia in un epoca così antipoetica come la nostra”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!