Nel settore turistico si registra il vuoto assoluto secondo il consigliere Ruggero Mauro

«In una città come la nostra il turismo dovrebbe essere il volano per lo sviluppo, mentre nel settore si registra il vuoto assoluto». Lo afferma il consigliere comunale di minoranza di Squillace Ruggero Mauro, capogruppo di “Aria Nuova”, rivolgendosi all’amministrazione comunale.
«Ci sono solo iniziative di associazioni e di privati – aggiunge – e per il resto? Niente programmazione, niente promozione di artigianato, cura del litorale, pulizia e accesso in spiaggia, illuminazione lungomare. Insomma non esiste uno straccio di promozione turistica».
Lo stesso Mauro ha fatto richiesta al sindaco di Squillace, all’assessore ai Lavori pubblici e ai responsabili dei settori comunali di accedere agli atti in relazione al possesso dei requisiti di abitabilità di alcune abitazioni regolarmente affittate nella zona marina.
Sull’argomento, nei giorni scorsi, anche il circolo di Rifondazione Comunista di Squillace aveva chiesto chiarimenti, ancora non riscontrati dagli amministratori comunali. L’accesso agli atti richiesto da Mauro riguarda, in particolare, le casette adiacenti il lido “Pirghos”, il “Lido di Squillace”, l’ex campo di equitazione e località “Governatore”, nei pressi dello svincolo per “Fiasco Baldaya”. Il capogruppo di “Aria Nuova” chiede anche di conoscere se i proprietari hanno adempiuto al pagamento dei tributi e dei canoni comunali.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!