I piccoli atleti dell’Asd Skylletion di Squillace hanno vinto la National League

Fenomenali. Si possono definire in tal modo i piccoli atleti dell’Asd Skylletion di Squillace, che hanno vinto la National League, cioè il campionato nazionale di calcio a 5 della loro categoria.
Si tratta dei bambini classe 2013-2014 dei “Primi calci” dello Skylletion che hanno potuto partecipare al campionato nazionale organizzato dalla Pgs Calabria (polisportive giovanili salesiane), ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni, dopo essersi aggiudicato il girone provinciale.
Un team di tutto rispetto, guidato dal responsabile del settore giovanile dell’Asd Skylletion Saverio Settembrino e formato da Francesco Carello, Emanuel Conca, Antonio Condito, Riccardo Commodaro, Gabriele Gallo, Mattia Gallo, Silvia Nuciforo (unica donna), Andrea Sinopoli, Samuel Vetrò e Leonardo Zofrea.
«I nostri campioni – affermano il presidente dell’associazione Gregorio Lioi, il direttore sportivo Agazio Montirosso e il segretario Fabrizio Viscido – hanno portato a casa un altro trofeo in questa incredibile stagione calcistica. Ci hanno regalato belle emozioni sul campo e trasmesso tanta gioia durante tutta la stagione calcistica.
Grazie anche per i sacrifici e la passione con cui hanno affrontato le sfide. Il lavoro prima o poi dà i suoi frutti. Naturalmente un ringraziamento particolare va ai genitori dei ragazzi per il supporto, la disponibilità e i sacrifici affrontati». All’edizione delle “Pigiessiadi” hanno preso parte circa mille tra atleti, allenatori e dirigenti provenienti da Sicilia, Campania, Lazio e Lombardia, all’insegna dello sport e dell’aggregazione sociale.
L’Asd Skylletion, che ha anche una squadra che milita nel campionato di terza categoria, è anche scuola di calcio che vede coinvolti bambine e bambini, ragazze e ragazzi dai 5 ai 16 anni di età, con attività di avviamento al gioco del calcio. L’obiettivo è quello di insegnare il calcio e tutto quello che sportivamente e umanamente implica, esaltando l’aspetto ludico e trasferendo i valori positivi di chi pratica uno sport.

Salvatore Taverniti (Gazzetta del Sud, 16 giu 2022)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!