I pomodori blu di Marcello Montarello

Lo scorso anno aveva seminato e raccolto nel suo orto una “zucchina lunga” di 180 centimetri e, nei mesi scorsi, un’arancia di circa tre chili. Marcello Montarello, che abita nella frazione “Fiasco Baldaya” di Squillace, ora è riuscito a “creare” i pomodori blu. Bellissimi da vedere, con l’inusuale colore, su una piantina vicina ne sono spuntati anche altri di colore giallo, tanto sembrare delle susine.
Montarello, nella contrada squillacese, possiede un orto coltivato a ortaggi e, proprio vicino casa, un giardino con piante e alberi, che si diverte ad innestare in maniera curiosa.
«Nel tempo libero – spiega – mi diverto a creare frutti e ortaggi “strani”, ma posso assicurare che sono commestibili, in quanto i miei sono assolutamente metodi naturali. Questa nuova sperimentazione mi sembra una cosa fuori dal comune, per cui pomodori blu e gialli, invece che rossi, sono una particolarità».
Tempo fa, Montarello è riuscito pure a creare fichi bianconeri, in omaggio alla sua squadra del cuore, la Juventus, e tanti altri ortaggi strani e particolari, anche piante che necessiterebbero di un clima diverso da quello locale. Chissà quale coltura ha in animo di realizzare in futuro? «Sarà una sorpresa – si limita a dire – ma state tranquilli che la rivelerò a tempo dovuto…».

Carmela Commodaro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!