Finanziamento regionale per l’edificio scolastico di Via Damiano Assanti

Il Comune di Squillace ha ottenuto un finanziamento di oltre 400 mila euro per l’edilizia scolastica da utilizzare per l’edificio di via Assanti, nel centro storico. La Regione Calabria, infatti, ha pubblicato il decreto di approvazione definitiva delle graduatorie dei comuni ammessi a finanziamento.
La somma assegnata riguarda l’avviso pubblico relativo al piano di interventi 2015-2017. Secondo quanto reso dall’assessore comunale all’Istruzione Rosetta Talotta, i lavori relativi al plesso scolastico squillacese riguarderanno l’adeguamento della struttura con la rimozione degli infissi esterni e la loro sostituzione con altri in legno a taglio termico, in grado di garantire il rispetto delle norme in materia di contenimento dei consumi energetici e riduzione delle dispersioni.
Sarà realizzata, inoltre, un’adeguata coibentazione delle facciate esterne con il sistema “a cappotto” e soprattutto sarà finalmente sistemato il locale della palestra, che risulta inutilizzato da molto tempo. Il progetto è di livello esecutivo e, quindi, immediatamente cantierabile. Il Comune di Squillace avrà tempo fino al 31 marzo 2017 per espletare tutta la parte burocratica e per l’aggiudicazione dei lavori.
«Un risultato importante – afferma Rosetta Talotta – considerato il grave momento che il nostro Comune sta attraversando, a causa del dissesto. Nonostante le difficoltà e i disagi in cui stiamo operando, l’amministrazione si è da subito attivata per partecipare al bando. Ringrazio l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Domenico Passafaro, anche nella qualità di architetto e responsabile del settore tecnico comunale, che ha saputo redigere, in tempi molto brevi, il progetto esecutivo nel rispetto delle condizioni previste dal bando regionale.
Siamo consapevoli che tante sono ancora le cose da fare e i progetti da seguire: a poco più di un anno dal nostro insediamento, il lavoro di squadra testimonia l’impegno costante di questa amministrazione su un tema così importante  come l’edilizia scolastica».

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

error: Content is protected !!