Avviati 2 progetti di servizio civile a cura del Centro studi Futura

Sono stati avviati a Squillace due progetti di servizio civile universale 2021/2022, dal titolo “Lotta al disagio adulto’’ e “Contrasto alle difficoltà della terza età’’. Le attività poste in essere hanno come obiettivo quello di supportare gli anziani del posto nelle faccende di vita quotidiana e, quindi, di migliorarne la qualità della vita, promuoverne l’autonomia personale e relazionale e favorire la creazione di una rete sociale.
Lo rende noto Enzo Zofrea, responsabile del centro studi Futura che organizza gli interventi. Le attività previste dai progetti non riguardano aiuti di tipo professionale o sanitario, ma solo supporto in attività quotidiane, quali accompagnamento e disbrigo pratiche, come il pagamento delle utenze, spesa alimentare, prescrizione e acquisto di farmaci; supporto e compagnia; interventi volti a favorire la socializzazione e la vita relazionale. Il centro studi ora sta procedendo alla individuazione dei soggetti che potranno beneficiare del servizio, dando priorità alle persone anziane ultra ottantenni prive di rete familiare.
È stato perciò emanato l’avviso; le domande di adesione al progetto sociale dovranno pervenire al protocollo dell’associazione Futura di Squillace, previa compilazione di un apposito modello che potrà essere ritirato nello stesso ufficio protocollo dell’associazione Futura o scaricato dalla pagina social della stessa associazione. 
Per informazioni sullo svolgimento dei progetti e sulla compilazione delle domande si può fare riferimento all’ufficio del centro studi Futura, sito nei locali del convento di San Giorgio, a Squillace.
Salvtore Taverniti (Gazzetta del Sud, 6 ottobre 2021)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!