Radio Squillace incontra Papa Francesco

C’era anche “Radio Squillace”, il 22 marzo, all’incontro tra Papa Francesco e i membri dell’associazione “Corallo”, che rappresenta le imprese radiofoniche e televisive locali cattoliche. Nella “Sala Clementina”, in Vaticano, il pontefice ha accolto circa 400 rappresentanti delle radio e delle televisioni cattoliche, che gli hanno portato in dono i prodotti caratteristici della propria terra.
I responsabili dell’emittente radiofonica squillacese hanno omaggiato il Santo Padre con un piatto in ceramica graffita, tipico della tradizione artistica locale.
Durante l’udienza, il Papa ha affermato che «i peccati dei media più grossi sono quelli che vanno sulla strada della bugia e della menzogna, e sono tre: la disinformazione, la calunnia e la diffamazione».
Poi ha aggiunto: «le emittenti cattoliche esprimono l’impegno della Chiesa che è  in Italia ad essere vicina e amica di ogni persona, e parlano alla gente lì dove abita, vive, lavora, ama, soffre. Voi siete una rete».

Salvatore Taverniti

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!