Otto lavoratori , percettori di ammortizzatori sociali, in servizio al Comune

Parte , a Squillace, il piano locale per il lavoro insieme a Regione Calabria e Provincia di Catanzaro. Prenderanno servizio, infatti, in questi giorni, senza alcun onere per l’amministrazione comunale, gli otto lavoratori percettori di ammortizzatori sociali in deroga che il Comune utilizzerà grazie ad una convenzione firmata dal sindaco Guido Rhodio con Regione e la Provincia.
Gli otto lavoratori svolgeranno attività di tirocinio finalizzato ad una formazione presso gli uffici comunali per sei mesi. L’intervento non solo garantirà il prosieguo della mobilità in favore di questi lavoratori, ma assicurerà risorse umane qualificate spendibili all’interno degli uffici comunali, con l’ausilio di tutor e il coordinamento del settore amministrativo, che saranno impiegati in specifiche progettualità a vantaggio dell’intera comunità locale.
Il Comune di Squillace ha accolto con favore l’iniziativa della Provincia di Catanzaro, avviando immediatamente la propria manifestazione di interesse.
«Si tratta – sottolinea il sindaco – di un’iniziativa che utilizza fondi nell’ambito del piano provinciale delle politiche attive per i lavoratori percettori di ammortizzatori sociali in deroga.
In questa scelta siamo stati confortati dalla convinzione di offrire a un gruppo di lavoratori squillacesi l’opportunità di valorizzare la propria professionalità e di aumentare la qualità dei servizi offerti dal comune».

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!