Maria Chiara Voci e l’ambulanza dal cuore forte: destinazione Aleppo

maria chiara voci e lo zio ermanno voci

Maria Chiara Voci, giornalista del Sole 24 ore, è la coordinatrice del progetto di assistenza umanitaria “ L’ ambulanza dal cuore forte:destinazione Aleppo”.
La campagna di solidarietà, che coinvolge in qualità di testimonial un gruppo di giornaliste torinesi, ha lo scopo di dare un sostegno alla popolazione siriana colpita dalla guerra.

Maria Chiara è figlia del dottor Tommaso Diego Voci, Presidente dell’ ACSA (Associazione cardiologi e medici specialisti ambulatoriali) promotore recentemente di due congressi in Calabria, a San Giovanni in Fiore e a Vibo Valentia.
L’ iniziativa di Maria Chiara si propone di tramutare in realtà una promessa fatta dalla fotografa ANDREJA RESTEK prima di rientrare in Italia, al termine del suo reportage ad Aleppo in Siria. ANDREJA nell’ autunno scorso ha documentato con i suoi scatti la tragedia della guerra siriana. Il coraggio dimostrato dalla fotoreporter nel suo lavoro le è valso l’ appellativo da parte dei ribelli di “la donna dal cuore forte”.
L’ iniziativa, patrocinata dal Comune di Torino e dall’ Associazione Stampa Subalpina, presentata presso il Circolo dei Lettori, comprende l’ allestimento di una mostra con l’ esposizione delle tragiche foto scattate dalla fotoreporter, testimonianza visiva della tragedia che sta vivendo il popolo siriano, la raccolta di farmaci presso le 34 Farmacie comunali di Torino e la raccolta di fondi per l’ acquisto di un’ ambulanza.

Notevoli le adesioni alla campagna di solidarietà organizzata da Maria Chiara, definita da ANDREJA    “ una ragazza vulcano”, è nata ,così, anche un’ Associazione : “ L’ Ambulanza dal cuore forte ”.
A fine giugno è partito il convoglio umanitario per la Siria cui si è aggregata l’ ambulanza con il carico di farmaci e dispositivi medici destinati all’ ospedale di Dar Al Shifaa di Aleppo, più volte bombardato e privo di tutto.
Maria Chiara Voci come ogni anno trascorrerà in Calabria una parte delle sue vacanze, la seguirà a Squillace qualche giornalista coinvolta nel progetto.
Coloro che incuriositi da questa iniziativa volessero aderirvi o ascoltare i particolari del progetto potranno approfittare della presenza di Maria Chiara a Squillace nel mese di Agosto.

ERMANNO VOCI

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!