L’associazione musicale “Giuseppe Olivadoti” ha proposto in Cattedrale lo ” Stabat mater”

L’associazione musicale “Giuseppe Olivadoti” di Squillace, in collaborazione con la “Magna Graecia Flute Choir” diretta dal maestro Sebastiano Valentino, ha proposto il 22 marzo, nella cattedrale di Squillace, lo “Stabat Mater” di Giovan Battista Pergolesi, nell’àmbito di un giro che comprende anche Catanzaro, Borgia, Davoli, Crotone, Girifalco e Caraffa.
L’orchestra ha eseguito lo “Stabat Mater” di Pergolesi in una versione rivisitata, con la partecipazione del “Santa Barbara Chorus”, diretto dal maestro Francesca Codispoti.
Durante la serata sono state eseguite anche musiche di Charpentier, Gluck, Beethoven, Curci, Morricone, Damare, Olivadoti, Verdi, Frank e Bach. Presenti, tra gli altri, il vicario generale dell’arcidiocesi mons. Raffaele Facciolo e i due parroci squillacesi don Giuseppe Megna e don Alessandro Nicastro, il concerto si è svolto in un’atmosfera suggestiva, quasi al buio, illuminata solo dalla tenue luce dei leggii dei musicisti.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!