Ignoti incendiano spazzatura depositata nella zona soprastante il cimitero

Mentre in Calabria imperversa l’emergenza rifiuti, con città e paesi invasi dalla spazzatura, a Squillace c’è qualche balordo che pensa di risolvere il problema appiccando l’incendio.
Il rogo si è registrato il 14 febbraio, di mattina, nell’area soprastante il cimitero squillacese. Alcuni residenti della zona nord del paese hanno notato una colonna di fumo innalzarsi da quell’area ed hanno avvertito le autorità locali.
Da una catasta di spazzatura di vario genere (cartoni, plastica e altro materiale) si è sviluppato un incendio, probabilmente appiccato da ignoti, provocando tanto fumo e un odore acre che si è avvertito in diverse zone del centro storico.
Sul posto si sono portati i vigili del fuoco, allertati da carabinieri e polizia locale, che hanno provveduto a spegnere le fiamme e limitare i danni.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!