Donati due defibrillatori al Comune di Squillace

Due defibrillatori donati al Comune di Squillace. Arrivano dal Dipartimento “Sanità” della Regione Calabria. Dopo l’interessante convegno organizzato a Catanzaro sul tema dell’emergenza-urgenza e sulla defibrillazione precoce, i responsabili dell’assessorato regionale alla Sanità hanno consegnato cento defibrillatori automatici esterni da mettere disposizione del territorio nelle strutture sanitarie e nelle sedi istituzionali.
Il sindaco di Squillace Guido Rhodio e l’assessore comunale Pino Manoiero ne hanno presi in consegna due, di cui uno pediatrico.
I defibrillatori saranno dati rispettivamente al Polo sanitario territoriale e alle esigenze di Squillace Lido. «Questi dispositivi – afferma Manoiero – permettono anche a personale non sanitario, specificatamente addestrato, ad effettuare con sicurezza le procedure di defibrillazione, esonerando lo stesso dal compito della diagnosi che viene effettuata dallo stesso apparecchio.
Si spera cosi ove mai necessario con un intervento tempestivo e qualificato di evitare tragedie che hanno già colpito molti ambienti sprovvisti di simili apparecchiature. Verranno, inoltre, individuati dei referenti per ogni defibrillatore, i quali saranno addestrati attraverso corsi di formazione specifici».

Salvatore Taverniti

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!