Conclusa la settimana europea per la riduzione dei rifiuti

Si è conclusa domenica 24 novembre la settimana europea per la riduzione dei rifiuti. A Squillace, l’associazione “La Rete” ha programmato una serie iniziative, condotte in questi sette giorni.
Domenica scorsa, a Squillace Lido, i volontari hanno allestito il primo banchetto divulgativo, che è stato riproposto giovedì 21 nel centro storico.
Oltre a fornire informazioni su come con i nostri acquisti possiamo limitare l’impatto sull’ambiente, riducendo la quantità di rifiuti, sono state raccolte le firme per due interessanti iniziative: la realizzazione della “casetta dell’acqua pubblica”, cioè la fontana che eroga acqua dell’acquedotto liscia o gassata; e la richiesta al comune di Squillace dell’ampliamento della raccolta differenziata anche per l’umido.
“La Rete” ha anche sensibilizzato le attività commerciali ad aderire all’iniziativa “Porta la sporta”, per indurre i clienti a rinunciare allo shopper di plastica a favore della borsa della spesa riutilizzabile. Durante la settimana, i volontari de “La Rete”, inoltre, hanno svolto interventi informativi nelle scuole locali; ed hanno realizzato il reimpianto degli alberi mancanti sul lungomare Odisseo.
Sabato e domenica, nel piazzale del parco giochi “Aldo Moro”, mercatino del riuso, per barattare oggetti che non si usano più. Infine, nel salone parrocchiale di Squillace Lido, si è tenuto un incontro-dibattito sul tema della riduzione e del riciclo dei rifiuti, con la partecipazione dei rappresentanti della società che a Squillace gestisce la raccolta differenziata.

Carmela Commodaro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!