Le gallerie della nuova 106 saranno illuminate con la tecnologia “led”

Buone notizie per gli utenti della nuova strada statale ionica “106”. Le gallerie saranno illuminate con la tecnologia “led”.
Lo rende noto l’Anas (Gruppo FS Italiane), che ha consegnato all’impresa Ati “Sielte-Tekno-Ele” gli interventi per la sostituzione dei corpi illuminanti con led di ultima generazione nelle gallerie tra Squillace e Catanzaro. Secondo quanto reso noto, i lavori rientrano nel progetto “Green light”, che  ha come  obiettivo quello di ridurre i consumi energetici per l’illuminazione nelle gallerie della rete stradale e  riguarda non solo la riduzione dei consumi e la migliore gestione degli impianti di illuminazione, ma anche l’innalzamento dei livelli di sicurezza all’interno delle stesse gallerie, migliorandone il confort visivo. Gli interventi saranno ultimati nel mese di maggio 2020 el’investimento complessivo è di circa quattro milioni di euro.
In particolare, si prevede la sostituzione dei corpi illuminanti obsoleti nelle gallerie “Baldaia 1”, “Baldaia 2”, “Piscopio 1”; “Piscopio 2”, “Manche di Castello”, “Fiasco”, “Girella” e “Sellara”, quasi tutte in territorio di Squillace. Il problema dell’illuminazione delle gallerie ha causato disagi agli automobilisti e le conseguenti proteste anche da parte di associazioni. Il più delle volte i tunnel sono rimasti al buio a causa  dei continui furti e degli atti vandalici operati da ignoti sulle strutture e sugli impianti. Altro problema ancora non risolto da quando la superstrada è stata inaugurata è quello relativo alla mancata illuminazione degli svincoli di accesso e di uscita. La sera è totalmente al buio la zona di località “Poveromo”, a Squillace, dove vi sono gli svincoli per il traffico automobilistico verso Catanzaro e Soverato. La situazione crea un notevole disagio per quanto riguarda la sicurezza dei tanti automobilisti che percorrono questo importante snodo stradale.

Salvatore Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*