Chiazze sospette nel torrente Alessi, emergenza rientrata

Non hanno evidenziato alcun problema le analisi chimiche dell’acqua del torrente Alessi a Squillace, alle porte di Catanzaro. I campioni erano stati prelevati ai primi di maggio da personale dell’Arpacal, dopo l’intervento dei carabinieri della stazione di Squillace che avevano svolto un sopralluogo lungo il corso d’acqua in seguito ad alcune segnalazione circa la presenza di chiazze di schiuma sospette.
Il torrente Alessi, che bagna il territorio del comprensorio di Squillace, si congiunge con il torrente Ghetterello e sfocia in mare a Squillace Lido. L’allarme su un possibile inquinamento, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, era stato lanciato sui social network da alcuni cittadini, che hanno postato fotografie e video.
Le chiazze di schiuma erano state avvistate, in particolare, all’altezza del ponte sull’Alessi, ma non comparivano né a monte né a valle di quella zona. Dai risultati analitici dei rapporti di prova chimici e batterioogici si evidenzia che i campioni non presentano indici di contaminazione.

Salvatore Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*