Si fa un gran parlare, in questi giorni, a Squillace, sul metodo adottato dal Comune quando si tratta di trasferire nell’ossario i resti delle salme, trascorsi vent’anni dalla loro tumulazione nei normali loculi del cimitero. Alcuni, in particolare, lamentano il fatto che le salme non completamente decomposte vengono inumate...