Successi per l’ orchestra “Magna Graecia Flute Choir”

Esibizioni a Napoli,Crotone, Serra san Bruno, Stalettì durante le feste natalizie

Grande successo di pubblico e di critica per l’orchestra “Magna Graecia Flute Choir”, in occasione dei concerti tenuti a Napoli, il 26 e il 27 dicembre, nella chiesa di San Lorenzo Maggiore e nella chiesa di S. Maria del Soccorso.
L’orchestra-corale è nata come prosecuzione di un percorso iniziato alcuni anni fa in seno all’associazione musicale culturale “Giuseppe Olivadoti” di Squillace, per volontà del docente di flauto Sebastiano Valentino, che ne è il direttore. Il programma proposto è vario, comprendendo i brani tipicamente natalizi e quelli del repertorio classico.
L’orchestra, che si avvale della partecipazione del soprano M. Grazia Cucinotta e del tenore Antonino Giacobbe, si compone di quattordici elementi: Manuela Casadonte, flauto e ottavino; Luigi Tassone, Virginia Gallace, Cosimo G. Balduani, Mariada Megna, Federica Muccari, Claudio Lumare, Cristiana Leto, Marianna Pregoni, Gennaro Santillo, M. Francesca Palaja, flauti; Antonella Zangari, flauto contralto; Marialaura Mellace, flauto basso; Marta Caristo al glockenspiel; Gennaro Santillo alle percussioni.
«Il gruppo – osserva il maestro Valentino – è cresciuto notevolmente: i ragazzi provano continuamente, creando l’amalgama perfetto di suoni e di intesa tra loro. Il fatto poi che cominciano a conoscerci e a richiederci anche fuori regione ci inorgoglisce e ci gratifica.
Vi anticipo una prossima collaborazione con un rinomato gruppo di flauti a livello internazionale e, in estate, la partecipazione ad un evento internazionale».
La “Magna Graecia Flute Choir” è stata impegnata il 2 gennaio a Serra San Bruno; il 4, a Crotone e ad Isola Capo Rizzuto; il 5 gennaio, a Stalettì.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!