LA SPIAGGIA-DISCARICA DI SQUILLACE LIDO

A fine agosto la spiaggia di Squillace Lido è una vera e propria discarica a cielo aperto. Rifiuti di ogni genere affollano la sabbia rendendo quasi impossibile perfino stendere un telo da mare.

Godere degli ultimi giorni di vacanza in spiaggia? A Squillace Lido, in provincia di Catanzaro, non è più possibile o, forse sarebbe meglio dire, non è consigliabile. La spiaggia, alla fine di agosto, è diventata una grande discarica a cielo aperto.
Complici le mareggiate, i rifiuti portati dal mare ma, da quanto è facilmente intuibile, anche l’inciviltà delle persone, stendere un telo per prendere il sole significa dover passare da un’operazione preliminare: setacciare l’area in questione per eliminare rifiuti di ogni genere.
Se i cumuli di legname dominano insieme ai sacchetti dell’immondizia e alle bottiglie di vetro e plastica, non mancano le sorprese come ferri arrugginiti, tappeti d’arredo e copertoni d’auto.
Uno scenario desolante che è un fatto ricorrente sulla spiaggia di Squillace Lido, pertanto necessiterebbe di maggiore attenzione da parte delle autorità competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*