Ancora rifiuti in località Mandrelle: i sindaci di Amaroni e Vallefiorita fanno ripulire l’aria in territorio di Squillace

«Quando l’inciviltà avanza, entra in campo il buonsenso». Ne sono convinti i sindaci di Amaroni, Gino Ruggiero, e di Vallefiorita, Salvatore Megna, che hanno voluto dare un segno tangibile, facendo ripulire l’area nei pressi del bivio di località “Mandrelle”, sull’arteria provinciale che congiunge i territori di Squillace, Amaroni e Girifalco.
Qui spesso si crea una microdiscarica di spazzatura, abbandonata da gente di passaggio. Un fenomeno, quello dei rifiuti abbandonati ai bordi delle strade e fuori dai centri abitati, in continuo aumento in vari punti del territorio.
Lo spiazzo ripulito, che si trova in territorio di Squillace, è all’imbocco della provinciale utilizzata soprattutto dai cittadini di Amaroni e Vallefiorita e, in questo periodo, da emigrati, visitatori e turisti che raggiungono i comuni dell’entroterra. «L’unione fa la forza – sottolineano Ruggiero e Megna – ancora una volta ripuliamo quello che gli altri sporcano.
Certo non rientra nei nostri compiti, in quanto non è territorio di nostra competenza, ma è diventato insopportabile per tutti vedere quei cumuli di immondizia ai bordi della strada che giornalmente percorriamo.
E’ inconcepibile che, per colpa di pochi incivili, i nostri paesi si debbano presentare con questo biglietto da visita». Ruggiero e Megna, coadiuvati dagli assessori comunali Giuseppe Laugelli e Tonino Laugelli, sostengono che ormai occorre ragionare secondo un’ottica comprensoriale.
Sul posto hanno lavorato insieme agli operatori ecologici di Amaroni e Vallefiorita, che con i loro mezzi hanno provveduto a rimuovere rifiuti indifferenziati e ingombranti che poi provvederanno a smaltire. Stesso intervento è stato svolto sulla provinciale 162/2, al bivio di località “Pepe”, sempre in territorio di Squillace. Nei giorni scorsi, l’amministrazione vallefioritese ha contribuito anche alla pulizia della spiaggia di Squillace, con l’invio di una ruspa.
«Il principio – sottolinea il sindaco Megna – da qui in poi deve essere questo: tutti dobbiamo collaborare a mantenere in ordine il territorio, inteso come comprensorio. Anzi, per ragionare sul tema dei servizi  a livello comprensoriale mi renderò promotore di una iniziativa di confronto con gli altri comuni vicini».

Salvatore Taverniti

One thought on “Ancora rifiuti in località Mandrelle: i sindaci di Amaroni e Vallefiorita fanno ripulire l’aria in territorio di Squillace

  1. Questa zona è sempre piena di spazzatura. Già ieri c’era di nuovo…l’ideale sarebbe mettere una videocamera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*