L’arrivo dei Re Magi durante la celebrazione dell’Epifania a cura della Proloco

 Durante la celebrazione solenne dell’Epifania, nella basilica cattedrale di Squillace, ha avuto luogo il presepe vivente, curato dalla Pro loco.
Ai piedi dell’altare è stata allestita la grotta di Betlemme, con Giuseppe, interpretato da Saverio Mungo, la Madonna (Francesca Rachiele), Gesù Bambino (Salvatore Mungo), gli angeli (Giovanni Mungo, Chiara Merante, Miriam Falcone), i pastori (Raffaele Sestito, Marco Sinopoli, Luca Sinopoli e Christian Sergi).
Suggestivo l’arrivo dei Re Magi in abiti orientali, cuciti a mano e di ottima fattura: Gaspare, Melchiorre e Baldassarre sono stati interpretati da Roberto Vetrò, Giulio Citraro e Stefano Sia.
La celebrazione è stata presieduta dal vicario generale dell’arcidiocesi mons. Raffaele Facciolo, presente anche il parroco mons. Giuseppe Megna.
Al rito e alla rappresentazione del presepe ha preso parte anche il presidente provinciale dell’Unpli (unione pro loco) Vitaliano Marino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*