Nasce la Fondazione “Artigianato artistico e tradizionale del Golfo di Squillace”

Con la nomina dei componenti del consiglio di amministrazione, è stata costituita formalmente, a Squillace, la Fondazione “Artigianato artistico e tradizionale del Golfo di Squillace”.
Il sindaco Guido Rhodio, infatti, ha svolto gli adempimenti previsti dallo statuto per consentire l’avvio funzionale della Fondazione.
La necessità di procedere con tempestività alla costituzione degli organismi minimi di gestione è dettata non solo dal fatto che sono stati completati i lavori di ristrutturazione dell’immobile in cui è ubicata la Fondazione, ma anche perché  l’amministrazione comunale squillacese ha ritenuto urgente rendere operativa la struttura organizzativa per procedere alla predisposizione dei programmi delle attività e dei servizi a favore dell’artigianato locale e regionale.
L’immobile in questione è il “Centro servizi per l’artigianato artistico e tradizionale”, sito in località “Maricello-Vardaro” di Squillace, realizzato con i fondi Por 1994/2000.
La Fondazione fungerà da nodo di un network che comprenderà università, istituti di ricerca, centri di formazione e realizzerà ricerche e azioni dirette a favorire la crescita imprenditoriale.
Si punterà, in particolare, a diffondere la cultura dell’innovazione, creando un ambiente favorevole alla circolazione di competenze, idee e conoscenze; a favorire la creazione di imprese innovative, in grado di dare valore aggiunto al territorio tramite la realizzazione e la gestione di un incubatore d’impresa; a garantire assistenza e stimolo soprattutto nella fase di avvio delle nuove imprese; a  favorire processi in rete con altri servizi e strutture presenti a livello provinciale, regionale, nazionale ed internazionale; a considerare l’animazione economica come un impegno costante.
Il consiglio di amministrazione è composto da Stefano Zirilli, esperto prescelto dal sindaco; Vittorio Zito e Mario Antonucci, esperti designati dai gruppi consiliari del Comune di Squillace; Salvatore Colao, esperto indicato dalla Confederazione dell’artigianato della Calabria; e Franco Caristo, vicepreside del liceo artistico squillacese. Al consiglio partecipano come membri aggregati gli esperti della produzione ceramica Vitaliano Schiavello e Claudio Panaia, anche in qualità di componenti del comitato del disciplinare per la ceramica artistica e tradizionale.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!