Mons. Facciolo festeggiato dai piccoli calciatori squillacesi

L’allenamento dei bambini che fanno parte delle categorie “Piccoli amici” e “Pulcini” del “Circolo Ricreativo Squillace”, il 24 ottobre, si è arricchito di una bella iniziativa che il presidente e il direttivo hanno voluto organizzare per festeggiare i 50 anni di sacerdozio di mons. Raffaele Facciolo, squillacese, vicario generale dell’arcidiocesi di Catanzaro-Squillace.
Durante la preparazione dei piccoli calciatori, infatti, è giunto sul campo sportivo “Palmisani” di Squillace mons. Facciolo, il quale ha ricevuto in dono un piatto in ceramica graffita, realizzato dalla Cooperativa ceramisti “Sant’Agazio”.
Il vicario ha salutato dirigenti e bambini, invitando questi ultimi a «crescere nella sanità del corpo e nella santità dello spirito». Erano presenti il presidente del Circolo, Agazio Sinopoli, il vice Giuseppe Stilo, il segretario Edoardo Abbruzzo, il medico sociale Paolino Megna, il mister Sergio Arci, i collaboratori Alessandro Iazzetta, Tonino Gregorace e Bartolomeo Vetrò, i consiglieri Gregorio Lagrotteria, Francesco Campanella e Domenico Facciolo, oltre a genitori e nonni dei bambini.
Nella stessa occasione sono stati utilizzati nell’allenamento, per la prima volta, i nuovi palloni inviati a Squillace dall’Associazione Cantonale “Vaudoise de Football” di Losanna (Svizzera), grazie all’intermediazione dello squillacese Pino Vallone con Georges Guinnand, presidente della commissione “junior” della società elvetica.
Un dono veramente apprezzato soprattutto dai bambini e dai dirigenti del Circolo, costretti spesso ad operare con scarse risorse a disposizione.

Carmela Commodaro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!