Le Associazioni si attivano per le feste del periodo natalizio

L’amministrazione comunale, nell’ambito dell’azione di valorizzazione del territorio e delle sue tradizioni, propone un concorso per la realizzazione di presepi artistici. L’obiettivo principale è quello di stimolare la partecipazione attiva della comunità per la riscoperta del valore autentico delle festività ed accrescere il senso di appartenenza della comunità.
Il concorso intende anche valorizzare l’espressività artistica e creativa, quale risorsa preziosa per celebrare e condividere la magia del Natale.
Sarà una gara a chi realizza il presepe più suggestivo, aperta a persone, associazioni, gruppi, imprese e scuole. Le opere dovranno essere depositate nella sede del comune entro il 20 dicembre e dovranno essere realizzate artigianalmente con qualsiasi tecnica e materiale.
La valutazione dei lavori sarà curata da una commissione che potrà articolare il giudizio in base all’originalità dell’ambientazione del presepe, i materiali utilizzati, la difficoltà di realizzazione e la qualità artistica.
Al primo classificato andrà un premio in denaro, mentre gli altri premi consistono in piccole donazioni di beni da parte di aziende del territorio.
L’associazione “La Rete” organizza, per il 10 dicembre, l’iniziativa “Un albero chiamato dono” per raccogliere doni e giocattoli da regalare ai bambini meno fortunati. In serata si svolgerà la tombolata e una gara per realizzare dolci della tradizione.
Anche i giovani dell’associazione culturale “Domus Pacis” si stanno organizzando per proporre un’iniziativa specifica.
La Pro Loco, dal canto suo, ripropone la manifestazione ” Il castello di fuoco” la vigilia dell’Immacolata e il Presepe vivente” in costumi orientali il giorno dell’Epifania , mentre l’Associazione Castellese ha programmato “La casa di Babbo Natale”, nei locali della  casa parrocchiale di san Pietro dove, per tutto il periodo festivo, si svolgeranno diverse attività ludiche e ricreative per i bambini.

Salvatore Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*