L’associazione La rete presente alla fiera ” Ecomondo” di Rimini

Ogni anno il programma della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti propone nuovi modi di declinare la riduzione dei rifiuti. L’iniziativa, che nel corso degli anni ha riscosso crescente successo, si conferma oggi come la principale e più ampia campagna di informazione e sensibilizzazione dei cittadini, europei e non solo, circa l’impatto dei loro stili di vita e dei loro consumi sull’ambiente e sui cambiamenti climatici.
Quest’anno l’evento in Italia si tiene dal 16 al 24 novembre.
Tra le cinque idee originali “made in Italy” pervenute c’è anche quella dell’associazione “La Rete” di Squillace Lido, che è stata presentata all’interno della fiera “Ecomondo” di Rimini, nello stand di Federambiente.
L’idea del sodalizio squillacese è quella di coinvolgere le scuole per far creare ai bambini nuovi oggetti fornendo loro materiale da riusare, per poi costruire il presepe durante le festività natalizie.
L’iniziativa prevede dimostrazioni relative al riuso dei materiali da riciclo con installazioni dell’artista catanzarese Niko Citriniti, che interpreta e utilizza i rifiuti come un tesoro e una risorsa inestimabili.
Giunta alla sua quinta edizione, la “Settimana” si avvale del sostegno della Commissione Europea ed ha l’obiettivo primario di promuovere il coinvolgimento di istituzioni, mondo produttivo e consumatori nelle strategie e nelle politiche di prevenzione dei rifiuti dell’Unione Europea e degli Stati membri.
In Italia la “Settimana” è realizzata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, della Camera dei Deputati, del Senato della Repubblica, della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco e del Commissario europeo all’ambiente.

Salvatore Taverniti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!