La Rete” di Squillace Lido apre la campagna di adesione all’Associazione

E’ stata avviata la “campagna soci 2019” dell’associazione “La Rete” di Squillace Lido. Un gazebo è stato allestito in piazza San Nicola a disposizione di coloro che intendevano aderire al sodalizio scegliendo tra le due opzioni utili: divenire socio ordinario o socio sostenitore.
Nella circostanza, i soci de “La Rete” hanno presentato il programma delle attività di quest’anno, che è il sesto dalla fondazione del sodalizio, raccogliendo anche suggerimenti, nuove proposte, idee e critiche. La presidente dell’associazione, Rita Lami, ha preannunciato che “La Rete” intende avviare, nel 2019, un progetto triennale di informazione e sensibilizzazione ambientale nelle scuole con la partecipazione di altre associazioni del territorio. Altri obiettivi sono la partecipazione al “Carnevale squillacese” con un proprio gruppo mascherato; l’organizzazione di giornate ecologiche e la partecipazione a bandi regionali anche in materia ambientale; la riproposizione dell’evento artistico-culturale “Ondarock” e delle altre iniziative periodiche.
Saranno, inoltre, organizzati convegni, seminari, attività per la salute e per i bambini e la realizzazione del magazine “La Rete”, con il coinvolgimento di artisti, poeti e scrittori del comprensorio, ma anche di gente comune, «non a scopo politico, ma sociale e di libera dialettica».
Il sodalizio ha finora organizzato diverse iniziative sul territorio, incassando il consenso di istituzioni e cittadini. Con il supporto di altre istituzioni ha cercato di concorrere a tutte le iniziative che potessero favorire il territorio squillacese, con particolare riferimento all’informazione data sulle opportunità di lavoro e assegnazione di contributi, perseguimento di opportunità per i giovani e le famiglie, azioni mirate al rispetto dell’ambiente, e in particolare alla riduzione dei rifiuti, non tralasciando il massimo coinvolgimento negli eventi tesi ad aumentare l’offerta turistica del comprensorio.

Salvatore Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*