La quarta edizione di “Onda Rock” al gruppo “Hamnesis”, di Catanzaro,

Il gruppo “Hamnesis”, di Catanzaro, si è aggiudicato la quarta edizione di “Onda Rock”, il contest musicale organizzato dall’associazione “La Rete”, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, svoltosi sul lungomare di Squillace. Alla manifestazione, presentata da Aurelia Pignola, hanno preso parte anche altre rock band emergenti: gli “Heartbeat”, di Catanzaro, ai quali è andato il premio della critica offerto da Radio Squillace;
“Les Miserables”, di Decollatura, che sono stati scelti per esibirsi nella prima serata del “Rock Auser” di Albi l’11 agosto; i “Senza Tempo” di Montepaone e “La Casa dei Matti” di Girifalco.
Molto soddisfatti gli organizzatori e il direttore artistico Davide Mercurio non solo per la qualità dei gruppi in gara, ma anche per il notevole afflusso di persone che, oltre ad ascoltare la musica, hanno potuto visitare i tanti stand presenti all’interno della fiera enogastronomica e di prodotti artigianali. Applauditissima l’esibizione del cantautore Carmine Torchia, vincitore del premio Siae e del premio Afi a “Musicultura”. Insieme a lui in giuria c’erano l’assessore comunale alle Politiche giovanili Giusy Ciciarello, la giornalista e conduttrice radiofonica Carmela Commodaro, il musicista Luciano Aloise e Franco Centola, uno degli organizzatori del “Rock Auser” di Albi.
Durante la serata si è svolta una riuscitissima sagra della birra. L’edizione di quest’anno di “Onda Rock”  è stata dedicata Chris Cornell, uno dei grandi del rock alternativo e fondatore del “grunge”, recentemente scomparso, e alle vittime del Bataclan di Parigi e dell’arena di Manchester, colpite mentre assistevano ad un concerto.

Salvatore Taverniti

2 thoughts on “La quarta edizione di “Onda Rock” al gruppo “Hamnesis”, di Catanzaro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*