Incentivare l’uso delle strutture sportive pubbliche, lo sostiene il consigliere di minoranza Franco Caccia

Comunicato stampa

Rassereniamo gli animi e operiamo affinchè la pratica sportiva nelle strutture pubbliche venga incentivata e non scoraggiata.

Sdegno e preoccupazione per i recenti atti vandalici perpetrati da ignoti nei giorni scorsi che hanno danneggiato il campo di calcio comunale di Squillace Lido.
I danni arrecati alla struttura pubblica rappresentano un’offesa al vivere civile nonché determinano la privazione di un’importante opportunità per i cittadini. La pratica sportiva deve essere sempre più incentivata in modo da diffondere fra la popolazione stili di vita salutari e per potenziare le occasioni di incontri e scambi tra i residenti.
A ragione di ciò sono state diverse le lamentele, indirizzate al nostro gruppo, di concittadini secondo i quali il pagamento per l’utilizzo del campo comunale, stabilito con la delibera
di giunta comunale n. 38/2013 mediante la quale è stato deciso di assegnare la gestione della struttura comunale ad una cooperativa locale, è da ritenersi inaccettabile.
Condividiamo in pieno la motivazione della lamentela in quanto i cittadini squillacesi, da diversi anni, sono costretti a pagare, attraverso le varie imposte comunali, gli oneri derivanti da pesanti mutui contratti dall’amministrazione comunale proprio per sostenere i costi di strutture sportive a Squillace lido, finora non realizzate o tuttora non consegnate.
Perplessità fra i cittadini sorgono anche circa le modalità adottate dalla giunta comunale per l’affidamento ad una impresa privata di un bene pubblico. Una procedura avvenuta con scarsa informazione pubblica, anche degli stessi consiglieri comunali e che ha determinato dei costi per l’utilizzo del campo non molto difformi dalle tariffe del mercato privato.
In altri casi, anche recenti, abbiamo positivamente registrato come l’affidamento ad un’associazione di privati cittadini di un bene comunale (Parco giochi di Squillace lido affidato all’associazione la Rete), abbia consentito una piena valorizzazione del bene pubblico con concreti miglioramenti dei servizi resi mantenendo però la gratuita di acceso al pubblico.
Da quanto ci risulta, anche per il campo di calcio di Squillace lido sono state avanzate al Comune, da parte di associazioni del territorio, richieste di affidamento della struttura sportiva senza oneri per i cittadini squillacesi.
La giunta comunale ha inteso orientarsi diversamente e sarebbe utile conoscere, anche al fine di fugare ogni possibile dubbio sulla piena trasparenza dei provvedimenti adottati senza forme di agevolazione e favoritismi per alcuno, sulla base di quali motivazioni, tecniche e giuridiche, le scelte operate costituiscono una garanzia di maggiore tutela dell’interesse pubblico.
Rimane in ogni caso imprescindibile ripristinare fin da subito l’uso gratuito ai residenti del campo comunale di calcetto di Squillace lido, unica struttura pubblica a disposizione per una realtà sociale in continua crescita , in cui risiede una nutrita percentuale di minori, già fortemente penalizzati dall’assenza di idonee palestre nelle scuole dell’obbligo del territorio comunale.
Per il futuro, è auspicabile individuare forme per stimolare il protagonismo positivo delle realtà associative e imprenditoriali locali da cui è possibile ricevere un concreto apporto per un’ottimale gestione delle strutture di proprietà comunale e per sperimentare una nuova politica di promozione dello sport rivolta alla diffusione di diverse pratiche sportive ed a coinvolgere tutte le fasce d’età e di reddito.

Franco Caccia

Consigliere comunale gruppo Squillace nuova

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

error: Content is protected !!